Chi sono (ci sono)

Sono nato a Potenza il 22 maggio 1977. Ho lavorato nel campo della comunicazione e sono giornalista pubblicista. Spero di laurearmi in economia aziendale, avendo già sostenuto  molti esami, tra cui quelli in ragioneria, economia, matematica e diritto. Un giorno tornerò a occuparmi anche di comunicazione, con un po’ di esperienza in più, ma ora la mia vita è la politica.

Le mie passioni le pratico poco ma restano forti. Ho sempre amato il biliardo, subisco il fascino di un tavolo verde su cui si mescolano fantasia e geometria, allenamento e genialità. E poi mi rimane la passione per il ciclismo a cui mi sono appassioato seguendo da ragazzo le imprese di Marco Pantani, di cui ero tifoso.

E poi la passione per la politica, che è nel dna familiare: un padre socialista e un nonno dirigente comunista. Il mio primo voto è andato all’ex presidente della giunta regionale Raffaele Dinardo e a Romano Prodi. L’impegno in politica è cominciato a 16 anni: da allora ho avuto diverse responsabilità nella Sinistra Giovanile e nel Partito democratico della sinistra (Pds).

Dal 2005 al 2006 ho ricoperto l’incarico di coordinatore della segreteria regionale dei Democratici di sinistra (Ds) e nel giugno del 2006 sono stato eletto, a 29 anni, segretario regionale del partito. Nel 2007 sono stato rieletto alla guida dei Ds della Basilicata e riconfermato nella direzione nazionale, fino al 14 ottobre 2007 quando, con le primarie, sono stato eletto da 73 mila lucani segretario regionale del Partito democratico. Nel 2011 sono stato premiato da Legambiente e alla Fiera di Bolzano “Clima Energy”, dove ho ricevuto il primo premio con il progetto ‘Scuole ecologiche in scuole sicure’.

Sono stato eletto a 36 anni Consigliere Regionale di Basilicata a novembre 2013, nel PD, con 11.234 preferenze. Ho ricoperto il ruolo di presidente del Consiglio Regionale fino a maggio 2016, poco dopo il referendum del 17 aprile 2016, che mi ha visto impegnato contro l’art 38 dello  Sblocca Italia e la difesa del territorio contro le trivelle. Sono presidente della I Commissione Consiliare per gli Affari Istituzionali del Consiglio Regionale di Basilicata.
Nel corso di questa legislatura sono stato primo firmatario della legge sul nuovo Statuto Regionale , della legge elettorale e del taglio ai vitalizi e alle indennità, ma anche di leggi e proposte nel campo sociale, economico e culturale. Su questo sito trovate tutto.

Riformista e di sinistra. Nonostante tutto.