Lucani nel mondo, si da prima Commissione

Gianni Lacorazza
Total
0
Shares

La proposta di legge di iniziativa di Giuzio, modifica l’articolo 14 della legge regionale n.16/2002 sulla disciplina gli interventi

La prima Commissione consiliare, presieduta da Piero Lacorazza (Pd) ha espresso parere favorevole a maggioranza (con il voto favorevole di Lacorazza, Soranno, Mollica, Pace, Robortella, Spada, Romaniello e l’astensione di Leggieri) sulla proposta di legge di iniziativa del consigliere Vito Giuzio (Pd), che modifica l’articolo 14 della legge regionale n. 16/2002 relativa alla “Disciplina generale degli interventi in favore dei Lucani nel mondo”.

Obiettivo della modifica eliminare incertezze in ordine alla conferma dell’iscrizione delle associazioni e federazioni iscritte all’albo regionale delle associazioni e federazioni dei Lucani nel mondo.  Fermo restando che per la prima iscrizione è necessario il visto da parte dell’autorità consolare sui documenti dell’associazione, in particolare dello statuto e dell’elenco nominativo degli iscritti, risulta, ai fini dello snellimento del relativo procedimento, prevedere ulteriori documenti attestanti la permanenza all’estero e quindi la relativa attività delle associazioni o federazioni.

L’iscrizione all’Albo – si legge nel documento – è adottata con decreto del presidente del Consiglio regionale ed è confermata, all’inizio della legislatura regionale, prima dello svolgimento dei congressi, previa certificazione attestante la permanenza all’estero, da parte delle autorità consolari, da documenti ufficiali rilasciati dal Comune o da autorità o enti previdenziali stranieri ovvero, nei casi consentiti, da dichiarazione sostitutiva di certificazione.

Oltre al presidente dell’organismo, Piero Lacorazza (Pd), hanno partecipato alla riunione i consiglieri Vincenzo Robortella e Achille Spada (Pd), Gianni Leggieri (M5s), Giannino Romaniello e Aurelio Pace (Gm), Francesco Mollica, Giuseppe Soranno (Pp).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =

You May Also Like