Coronavirus. Lacorazza: Meloni fa battute contro le misure anti-contagio, non ha più freni.

Gianni Lacorazza
Total
0
Shares
“Che senso ha chiudere i locali alle 24? Che vuol dire che non si possono dare alcolici fuori dai locali dopo le 9? Stiamo combattendo il covid o la cirrosi epatica?”
Si permette anche di fare ironia, Meloni.
Mentre di nuovi casi positivi se ne contano ormai a migliaia e migliaia, mentre le terapie intensive tornano a crescere, mentre i decessi salgono di giorno in giorno, mentre i ricoveri aumentano a centinaia, la deputata Giorgia Meloni non trova niente di meglio da fare che le battutine.
Come se la politica fosse l’asilo.
Nel frattempo, mentre lei si diverte, a Parigi e nelle principali città francesi ci sarà il coprifuoco dalle 21 alle 6.
In Olanda, bar e ristoranti sono stati chiusi ed è stata vietata la vendita di alcolici dalle 20 in poi.
In Germania, è stata disposta la chiusura di bar, pub e ristoranti dalle 23 alle 6 ed è stato introdotto un limite di 10 persone partecipanti per le feste private.
Nel Regno Unito, diverse città sono state sottoposte a chiusure di palestre, pub e bar.
Non perché il virus sia nottambulo o perché si voglia combattere la cirrosi epatica ma per ridurre al minimo le situazioni di assembramento.
Perché il virus non se n’è mai andato ed è ripartito, anche a causa di chi, per settimane e settimane, ha dato cattivi esempi.
Cosa ci sia da ridere, deputata Meloni, lo sa solo lei.
Piero Lacorazza
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =

You May Also Like