Sanità Val d’Agri, Lacorazza: rispondere a sindaco Grumento

Gianni Lacorazza
Total
0
Shares

“Il primo cittadino Antonio Imperatrice ha nuovamente posto all’attenzione, anche del Governo nazionale, la questione della sicurezza sanitaria ed emergenziale del territorio in cui insistono le attività estrattive”

“È necessario dare una risposta attraverso la convocazione di un incontro al Sindaco di Grumento Nova, Antonio Imperatrice, che ha nuovamente posto all’attenzione, anche del Governo nazionale, la questione della sicurezza sanitaria ed emergenziale del territorio in cui insistono le attività estrattive: al centro Olio di Viggiano si aggiungerà a breve quello di Corleto”. E’ la richiesta del consigliere Piero Lacorazza (Pd) che evidenzia come “il Sindaco Imperatrice, insieme al Sindaco di Viggiano, rappresentando il sentimento di altre amministrazioni comunali e di cittadini di quel territorio, avevano già sollevato la questione del ruolo dell’ospedale di Villa d’Agri come punto di riferimento del piano di sicurezza in caso di incidenti, più o meno rilevanti”.

“Oltre ad aver chiesto le audizioni nelle Commissioni consiliari competenti degli Assessori Franconi e Pietrantuono – conclude Lacorazza -, ho riproposto direttamente la questione nel Consiglio regionale di martedì 22 ottobre in occasione della comunicazione (comunque rinviate a martedì 29) sulle AIA del Centro Oli di Viggiano e Tecnoparco, anche in riferimento alle posizioni sul petrolio del Governo Conte e al coinvolgimento di ISPRA ed ISS”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 12 =

You May Also Like