Con un assenteismo da record, la Meloni chiede che il Parlamento lavori anche di notte

Gianni Lacorazza
Total
0
Shares
“Abbiamo proposto di restare in Parlamento anche nei fine settimana e la notte, se necessario, ma tutto è rimasto inascoltato.”
Siamo alle comiche.
Giorgia Meloni, improvvisamente, ha riscoperto una voglia improvvisa: quella di venire alla Camera.
Lei, che ha un tasso di assenze alla Camera dei Deputati del 66%, adesso vuole persino recarsi in Aula di notte. Non solo: pure di domenica.
Un po’ come il suo amico Matteo Salvini, assente nell’89% delle votazioni, che promise di occupare il Senato per giorni e giorni e invece la sua determinazione durò meno di una notte.
Ecco, se la proposta di Giorgia Meloni può essere d’aiuto a vedere lei e il collega Salvini in Parlamento, troverà il nostro favore incondizionato.
Il tempo libero ce l’hanno.
Eccome se lo hanno.
Piero Lacorazza
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − uno =

You May Also Like